VI Convegno Nazionale di Avvocatura per i Diritti LGBTI – Rete Lenford

Verona, Auditorium Banco Popolare di Verona - Viale delle Nazioni 4
venerdì 22 novembre 2013, dalle ore 15.00 alle 18.30.

L'evento è accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Verona per n. 3 crediti formativi in materia obbligatoria.

L'orientamento sessuale e l'identità di genere sono caratteristiche personali che l'ordinamento protegge da ogni discriminazione.
L'avvocatura e le sue istituzioni sono interessate dalla realtà delle persone omosessuali e trans, sia in quanto avvocate e avvocati sia in quanto clienti,  perchè devono garantirne la piena integrazione e la tutela tanto nell'esercizio della professione tanto nello svolgimento del dibattito pubblico.
Proseguendo nella consuetudine di Avvocatura per i diritti LGBTI - Rete Lenford, anche il VI Convegno nazionale sollecita una riflessione su un aspetto della vita delle persone omosessuali e trans che non era mai stato preso in considerazione. Sarà un'occasione importante per riaffermare il ruolo sociale dell'avvocatura nella promozione dei diritti fondamentali e sociali delle persone.

PROGRAMMA:

Ore 15.00

Saluti

Bruno PIAZZOLA, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Nicoletta FERRARI, Presidente della Commissione pari opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Verona

Antonio ROTELLI, Foro di Taranto, Presidente di Avvocatura per i Diritti LGBTI

Ore 15.15

Modera Simone ROSSI, Foro di Verona

Avvocatura italiana, orientamento sessuale e identità di genere
Maria Grazia SANGALLI, Foro di Bergamo

Libertà di espressione e reputazione professionale
Stefano RACHELI, componente del comitato scientifico della Scuola Superiore dell’Avvocatura, già sostituto procuratore presso la Corte d’Appello di Roma

Le istituzioni dell’Avvocatura e l’Avvocatura LGBTI:

Prospettive previdenziali, assistenziali e assicurative della Cassa Forense per le coppie dello stesso sesso
Saverio UGOLINI, Foro di Verona, delegato alla Cassa Forense

I Comitati pari opportunità
Rosanna MURA, presidente del Comitato pari opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Cagliari, consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Cagliari

Dibattito


Per informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


RICHIESTA DI ISCRIZIONE:
(si ricorda che Avvocate/i iscritti presso l'Ordine di Verona possono iscriversi solo attraverso il sistema 'Riconosco' e non possono utilizzare il modulo di iscrizione sottostante)

Allegati

02_ocandina convegno verona.pdf
  • Dipartimento di Filosofia e Comunicazione;
  • AISIA (Associazione Italiana Sindrome da Insensibilità agli Androgeni);
  • de morbo — Gruppo interdisciplinare su malattia, disabilità, corporeità;
  • Laboratorio Smaschieramenti;
  • Collettivo Intersexioni:

organizzano il seminario MEDICALIZZAZIONE DEL CORPO DI GENERE: INTERSESSUALITÀ E DSD (Disorders/Differences of Sex Development - Disordine/Differenze dello Sviluppo Sessuale).

Il Seminario in occasione dell’uscita del libro "L'invisibile intersex. Storie di corpi medicalizzati", di Daniela Crocetti, si terrà presso la Palazzina del Centro delle Donne – Via del Piombo 7, Bologna, il giorno sabato 16 novembre dalle ore 11 alle 18.

Programma:

11-12.30
• Daniela Crocetti (Antropologia Medica). Apertura dei lavori. Intersex/DSD in Italia.
• Roberto Brigati (Filosofia). Presentazione del volume
• Beatrice Busi (Filosofia della Scienza). Che cos’è l’intersessualità/DSD? Riflessioni storiche
• Michela Balocchi (Sociologia). Il binarismo di sesso/genere e la medicalizzazione: aspetti
sociologici.
• Elisa A.G. Arfini (Sociologia). Movimenti intersex/DSD. Cornici d'azione, posizionamenti e
strategie fra gruppi di pazienti, attivisti e medici.

12.30 pausa pranzo

13.30-1530
• Manuela Vanni (Presidente AISIA). AISIA e le associazioni, verso una prassi nonstigmatizzante.
• Alessandro Comeni (Intersexioni). Esperienze di vita e le richieste dell’Intersex Global Forum.
• Marco Pagani (fondatore KIO-Klinefelter Italia Onlus). L’esperienza della Sindrome di
Klinefelter. Il bisogno di ricerca sulla salute e la terapia ormonale.
• Laura Porta (AISIA). L’esperienza del genitore e l’importanza di ascoltare i bambini.
• Claudia Balsamo (AISIA). La comunicazione della diagnosi e le pressioni mediche: alla famiglia
e alla paziente.

15.30-18 Dibattito/Discussione

In allegato è disponibile la locandina dell'evento.

Allegati

MEDICALIZZAZIONE DEL CORPO DI GENERE_BO_NOV_16.pdf