unioni-civili2di Antonio ROTELLI

Una settimana fa ho pubblicato sul sito lgbtnewsitalia alcune considerazioni sul nuovo disegno di legge sulle unioni civili. A queste ha replicato l’amico Marco Gattuso, che ritiene di aver rilevato delle inesattezze  giuridiche in quello che ho scritto. Con questo articolo propongo un approfondimento sul tema.

sentenzaEcco la sentenza con la quale il Tribunale di Tours ha riconosciuto per la prima volta il diritto di un individuo intersessuale (vale a dire quelle persone i cui cromosomi sessuali, i genitali e/o i caratteri sessuali secondari non sono definibili come esclusivamente maschili o femminili) ad iscrivere la menzione «sesso neutro» nel suo stato civile.

tarIl TAR Lombardia ha pronunciato oggi la sentenza con la quale annulla il decreto prefettizio del 4 novembre 2014 ed il successivo atto di delega alla cancellazione della trascrizione di un matrimonio estero tra due persone dello stesso sesso nei registri di Stato Civile conservati dal Comune di Milano.

locandina-Matera-SOCIALAvvocatura per i Diritti LGBTI - Rete Lenford, Ordine degli Avvocati di Matera, con il patrocinio dell'Università degli Studi della Basilicata organizzano il convegno "Orientamento sessuale e relazioni familiari: diritti fondamentali e libertà di circolazione".
L'evento si terrà nella città di Matera, Venerdì 16 ottobre 2015, dalle ore 14:30 alle 19:00, presso il Palazzo di Giustizia (Via A. Moro), Sala Convegni dell'Ordine degli Avvocati.

logo Bleeding loveLa conferenza finale del progetto "Bleeding Love", LA VIOLENZA DOMESTICA E D'APPUNTAMENTO CONTRO LE DONNE, si terrà presso l'Università di Brescia, Aula Magna, Via S. Faustino 41, nei giorni 11 e 12 dicembre 2015.

logo senatoTra dichiarazioni e smentite sulle ulteriori modifiche che l’attuale testo del disegno di legge sulle unioni civili potrebbe subire, oggi (2 settembre 2015) alla ripresa dei lavori della Commissione giustizia del Senato la prima modifica è arrivata. La relatrice Cirinnà la settima scorsa aveva riferito che l’ipotesi sarebbe quella di eliminare il riferimento agli articoli del codice civile relativi al matrimonio sostituendoli con «un elenco di diritti» (Intervento a Radio Popolare, riportato da ANSA, 28 agosto 2015). A suo dire si tratterebbe solo di una modifica «in termini formali» (Intervista a Claudio Capocchi, 29 agosto 2015), ma purtroppo il voto di oggi dimostra che non è così.

handbookDisponibile, online, alla consultazione l'handbook del progetto "Litigious Love: Same-sex Couples and Mediation in the European Union" (Funded by the Civil Justice Programme of the European Union).

LoStessoSi 2Le associazioni italiane LGBTI e tutte le associazioni impegnate sul terreno delle libertà civili, che aderiscono alla Campagna #LoStessoSì, all'indomani della sentenza della Corte Edu che condanna lo Stato italiano per la violazione dell'articolo 8 – il diritto al rispetto per la vita privata e familiare – della Convenzione europea dei diritti umani, esprimono preoccupazione per l'inerzia di un legislatore che colpevolmente, al di là del colore politico, non ha saputo sino ad oggi riconoscere dignità sociale alle relazioni familiari delle persone omosessuali.

cassazioneLa Cassazione dice no alla sterilizzazione forzata per la rettificazione degli atti di stato civile delle persone transessuali (Copia pdf della sentenza  n. 15138/2015 LINK) Con una decisione storica la prima sezione della Corte di cassazione (sentenza n. 15138/2015) ha deciso che per ottenere la rettificazione degli atti anagrafici non è obbligatorio l'intervento di adeguamento degli organi riproduttivi.

corte europea diritti uomo

La Corte europea dei diritti umani ha condannato oggi l’Italia per il mancato riconoscimento dei diritti fondamentali delle coppie dello stesso sesso (caso Oliari e altri c. Italia).